FATTURAZIONE ELETTRONICA



Lo Studio Commerciale Olivieri mette a disposizione un servizio completo  e altamente professionale di gestione della fatturazione elettronica.

L'obbligo di fatturazione elettronica decorre dallo scorso 31 Marzo 2015 interessando tutte le transazioni "attive" verso la PA e tra le PA stesse.

Dal 1° gennaio 2017, ai sensi delle disposizioni ex D.Lgs. 127/2015, la fatturazione elettronica allarga i suoi confini diventando facoltativa, per gli anni 2017 e 2018, sulle transazioni tra privati (B2B e B2C) e obbligatoria, ai sensi di quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2018, a decorrere dal 01 Gennaio 2019.

Cosa significa "fatturazione obbligatoria" dal 01 Gennaio 2019?

Viene posto un ulteriore tassello al processo di "dematerializzazione e digitalizzazione" (1).
Per creare, ricevere, firmare, trasmettere o conservare una fattura elettronica B2B tra privati, il professionista o un'impresa, dovrà esclusivamente utilizzare una piattaforma digitale denominata  SdI, Sistema di Interscambio dell'Agenzia delle Entrate.

PERCHE' SCEGLIERE LO STUDIO COMMERCIALE OLIVIERI

Lo Studio Commerciale Olivieri vanta oramai una esperienza pluriennale nel settore della fatturazione elettronica essendosi posto al fianco di importanti realtà aziendali che hanno dovuto recepire l'obbligo nelle transazioni verso alcune PA come le Inail per poi divenire obbligatoria verso tutta la PA dal Marzo 2015.
Ma cosa fa la vera differenza dello Studio Commerciale Olivieri in materia di fatturazione elettronica?
Il Dott. Bruno Olivieri ha approfondito la conoscenza della fatturazione elettronica sia sotto un aspetto fiscale e contabile (impatto e correlazione con la vigente normativa IVA e Imposte Dirette) procedurale (emissione, trasmissione e conservazione) e gestionale (supporto nella generazione di software aziendali di generazione e trasmissione dei file xml).

Oltre che fornire un servizio altamente professionale il nostro vero punto di forza è la conoscenza tecnica del processo, dalla generazione del file .xml alla conservazione sostitutiva, un elemento fondamentale per fornirti un'analisi preliminare di verifica dei termini e modalità di implementazione e di costante monitoraggio in relazione alle mutevoli esigenze aziendali.

Sostanzialmente saremo in grado di fornirti in ogni momento una risposta a esigenze sia tecniche che procedurali.

BASTA CONTATTARCI E AL RESTO PENSIAMO TUTTO NOI!

Esperienza e professionalità che si concretizzano in un supporto di elevato livello professionale e di supporto a una importantissima fase del processo aziendale nel rapporto clienti/fornitori, dall'emissione alla ricezione di fatture in formato elettronico e della loro conservazione sostitutiva a norma di Legge.
  1. Consulenza e supporto nell'organizzazione aziendale di gestione dei flussi di fatturazione attiva e passiva;
  2. Emissione della fattura attiva in formato .xml;
  3. Ricezione e contabilizzazione della fattura passiva in formato .xml;
  4. Invio e Ricezione telematica dei flussi di fatturazione tramite il Sistema di Interscambio;
  5. Conservazione sostitutiva a norma tramite Ente Certificato (2) ;
  6. Gestione,archiviazione e conservazione sostitutiva delle notifiche di trasmissione del file sullo SdI.
Fatturazione elettronica è una grande rivoluzione nel modo di interpretare e gestire un processo aziendale, una grande opportunità per iniziare a “fare azienda” in modo più efficiente e funzionale.

Per informazioni sulle modalità di erogazione del servizio e costi contattaci a bruno@studiocommercialeolivieri.info e provvederemo a fornire qualsiasi chiarimento in merito.

(1) Fatturazione elettronica e dematerializzazione dei documenti contabili
In merito all’obbligo di cui sopra, nell’ottica di un processo di dematerializzazione dei documenti contabili, interviene contestualmente il DM 17/06/2014 (pubblicato in G.U. Il 26/06/2014) su Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione su diversi tipi di supporto, a ritoccare quanto già predisposto con il D.Lgs 82/2005.

(2) Conservazione Sostitutiva
Con il DM 17/06/2014 vengono, sostanzialmente definite le modalità con cui un documento fiscale (fattura, nota credito, ecc) può considerarsi emesso e conservato “a norma” relativamente alle operazioni di “Conservazione Sostitutiva” ovvero di tutto quel procedimento che va dalla firma del file .xml, all’archiviazione, apposizione della marca temporale, conservazione a norma ai sensi di uno specifico manuale di conservazione e di un responsabile della conservazione come prescritto dall’Agenzia per l’Italia Digitale.